...E' Arrivata!!!!      Comune di Roma Camera di Commercio di Roma Ministero per i Beni e le attività culturali
  sabato 17 Settembre 2005
  Roma è aperta tutta la notte a
solidarietà arte musica teatro cinema bambini eventi sport shopping a cena
 
che cos'è la Notte Bianca
le aree
i luoghi
i trasporti e i servizi
per partecipare
sala stampa
informazioni
crediti
links
programma
commenti
le foto
CERCA  
. italiano
. english
. français
. español
 
cosa è la notte bianca

Il Messaggio del Sindaco di Roma
Il Messaggio del Presidente della Camera di Commercio, Industria,   Artigianato, Agricoltura di Roma
Il Messaggio del Ministro per i Beni e le Attività Culturali

COS’È LA NOTTE BIANCA

Attesa più che mai, sabato 17 settembre torna La Notte Bianca, l'iniziativa che, giunta alla sua terza edizione, è stata ideata e realizzata dal Comune di Roma e dalla Camera di Commercio di Roma, in collaborazione col Ministero per Beni e le Attività Culturali.

Dopo lo straordinario successo di 2.000.000 di visitatori che nel 2004 hanno invaso le strade e le piazze di Roma, la città si prepara a rivivere questo suggestivo clima di festa per un'intera notte.

Il 17 settembre dalle ore 20.00 alle ore 8.00 del giorno successivo, Roma sarà una città aperta dal centro alla periferia e teatro di una grande esperienza collettiva, con l'obiettivo di dimostrare tutta la sua vitalità artistica e culturale, in un contesto di forte impatto sui cittadini e di grande richiamo turistico.

Con circa 500 eventi La Notte Bianca coinvolgerà i principali luoghi della città, dai più tradizionali ai più insoliti: musei comunali, statali e privati, piazze storiche, ville e giardini, istituti culturali, istituzioni, teatri, biblioteche, chiese e luoghi di culto, cinema, gallerie d'arte, centri sportivi, centri commerciali, locali notturni, negozi, punti di ristoro e luoghi insoliti normalmente chiusi al pubblico.

Roma sarà anche quest’anno

  • una città, dal centro alla periferia, dedicata, alla solidarietà, all'arte, alla musica, al teatro, al cinema, alle attività e ai giochi per bambini, allo sport, allo shopping, in un'atmosfera stimolante e coinvolgente, in cui gli atti più quotidiani assumono il sapore dell'evento, in un contesto di festa e di curiosità culturale

  • una città solidale, che intende richiamare l'attenzione dei suoi abitanti sulle problematiche sociali, attraverso un'importante iniziativa a favore di madri con figli in difficoltà sociale

  • una città da vivere a piedi e utilizzando i mezzi pubblici: tutti i luoghi potranno essere raggiunti facilmente poiché i trasporti saranno potenziati per l'intera notte

  • una città ricca di proposte interdisciplinari (arti visive, musica, ma anche danza, teatro, installazioni, suggestioni visive e sonore) all'insegna della contemporaneità e del multiculturalismo.

Per quest'anno sono previsti 500 appuntamenti in tutta la città, con il coinvolgimento di 800 artisti

  • Partecipano i maggiori enti e le più importanti istituzioni culturali cittadine pubbliche e private
  • Partecipano le Accademie e gli Istituti di Cultura stranieri
  • Partecipano i Musei comunali, statali e privati con apertura straordinaria delle proprie sedi
  • Aderiscono Cinema e Teatri
  • Aderiscono gli esercenti dei luoghi di pubblico spettacolo
  • Aderiscono negozi, botteghe artigiane e punti di ristoro e di degustazione
  • Aderiscono le Gallerie d'Arte
  • Aderiscono le librerie
  • Saranno aperti al pubblico luoghi d'arte poco conosciuti e raramente visitabili

 

La Notte Bianca in Europa e oltreoceano

La Notte Bianca è un grande incontro di esperienze e culture che travalicano i confini, superano gli steccati, uniscono le persone e le nazioni; quest'anno, a due settimane dall'evento romano, Parigi e Bruxelles celebrano la loro Notte Bianca il 1 ottobre. Parigi, in particolare, conferma la sintonia con Roma nel consolidare un gemellaggio che in questi anni ha prodotto un proficuo scambio culturale e che vede per l'edizione 2005 della Notte Bianca una reciproca ospitalità: l'artista italiano David Monacchi sarà presente nella capitale francese, nei “Frigos”, antiche celle frigorifere ora utilizzate come atelier di arte contemporanea, con un'installazione sonora e visiva ispirata alle ambientazioni primitive dell'Amazzonia, mentre l'artista francese Jean-Francois Fourtou proporrà a Roma un'installazione con oche, giraffe e scimpanzè a grandezza naturale che invaderanno le vetrine della Rinascente di Piazza Colonna. Oltre a Roma, Parigi e Bruxelles, lo spirito della Notte Bianca ha contagiato anche Montréal, dove lo scorso 26 febbraio, per il secondo anno consecutivo, i cittadini quebecchesi hanno scoperto un nuovo volto della loro città muovendosi tra gallerie d'arte, musei e luoghi di incontro spettacolarizzati. Nel 2006 la spinta propulsiva ed internazionale della Notte Bianca coinvolgerà anche Madrid, la lettone Riga ed Helsinki.

 

 

 

la Notte Bianca è gemellata con Nuit Blanche di Parigi
 in evidenza
 news
 
Si ringrazia per la collaborazione
siae
 
link Edizione 2003
link Edizione 2004

solidarietà  | arte  | musica  | teatro  | cinema  | bambini  | eventi  | sport  | shopping  | a cena  |
che cos'è la Notte Bianca   |  le aree    |  i luoghi   |  i trasporti e i servizi   |  per partecipare   |  sala stampa 
informazioni   |  crediti   |  links   |  programma   |  commenti   |  le foto